Associazioni

I gruppi e le associazioni

Immaginiamo di eliminare improvvisamente da Grosio tutto quel fitto reticolo di associazioni culturali, musicali, teatrali, sportive, storiche, religiose, in pratica la parte più viva e più attiva della società: sarebbe improvvisamente un paese più triste, più difficile da vivere, più complesso da governare. Sarebbe probabilmente impossibile viverci. I numerosi gruppi e le associazioni di Grosio appartengono a realtà diverse per storia, per progetti e per obiettivi, ma sono tutti caratterizzati da alcuni importanti punti in comune: l’assenza di scopo di lucro, la capacità di ottenere un significativo apporto di risorse umane a titolo gratuito e volontario, l’essere nati dall’iniziativa spontanea ed autonoma dei cittadini, ma con finalità sociali di grande rilievo, l’essere strumenti attivi per la partecipazione dei cittadini alla vita economica e sociale delle proprie comunità. I gruppi e le associazioni di Grosio rappresentano una risorsa importante per lo sviluppo locale, per la vita e l’identità di tuttala comunità. Le pagine che seguono vogliono essere un omaggio a questa realtà che a Grosio è particolarmente viva, ed un ringraziamento a tutti coloro che, in un modo o nell’altro, rendono Grosio un posto eccezionale dove ci piace vivere.

 

Corpo Bandistico di Grosio

Corpo Bandistico di Grosio

Il corpo bandistico di Grosio nasce all’inizio del ‘900 per desiderio di alcuni grosini amanti della musica che, armati di buona volontà, apprendono i primi rudimenti musicali e iniziano una nuova avventura. Ormai, da allora, è passato molto tempo e oggi , quello che era un organico di pochi elementi, è arrivato a contare circa 50 musicisti, per lo più giovani, che hanno come obiettivo quello di togliersi di dosso l’etichetta di “banda di paese” elevando la qualità delle prestazioni. L’associazione, vanto di Grosio da diversi anni, porta il paese e le sue tradizioni (da sempre la divisa dei “Fiati” è il ricchissimo costume tipico) in Italia e all’estero e mira a diffondere l’amore per la musica anche tra le generazioni più recenti. E questo con ottimi risultati a partire dai numerosi allievi che aspirano ad entrare nel corpo bandistico e dalla fresca costituzione di una Brass Band: gruppo di giovani suonatori di ottoni che diverte, durante le sue esibizioni, con movimentati brani ed esilaranti gags. Il corpo bandistico di Grosio propone annualmente due concerti: quello in occasione del santo patrono e quello natalizio ed è sempre disponibile per ogni ricorrenza civile e religiosa.

Coro Cime di Redasco Grosio

Coro Cime di Redasco

Il sogno di un gruppo di amici appassionati del canto di montagna diventa realtà quando, nel 1991, partecipa alla manifestazione canora grosina “E canto anch’io” ottenendo grande successo. L’entusiasmo e la voglia di cantare stimolano a proseguire. Nasce così il “Coro Cime di Redasco”, nome che si ispira alle cime sovrastanti il ramo orientale dell’incantevole Val Grosina. Canti di montagna, popolari e religiosi vanno gradatamente a comporre il repertorio del coro la cui interpretazione vuole far rivivere momenti del nostro passato, comunicando stati d’animo, emozioni e sentimenti.
Oggi il coro, disponibile gratuitamente per tutte le manifestazioni organizzate dall’amministrazione comunale, dalla parrocchia e dalle altre associazioni, può vantare partecipazioni in varie regioni d’Italia e all’estero. Nel 2001 ha festeggiato i suoi primi 10 anni con la prima incisione di un CD, “10 anni con il Coro Cime di Redasco”. Inoltre dal 1994 arricchisce l’estate grosina con la rassegna corale “Canti in Villa” che si svolge nella cornice del parco della Villa Visconti Venosta.

Gruppo folcloristico La Tradizion Grosio

Gruppo folcloristico “La Tradizion”

La fondazione del GRUPPO FOLCLORISTICO risale ai primi anni del XX secolo col preciso compito di far conoscere il costume grosino (differente da tutti gli altri per lo splendore dei colori, la finezza della lavorazione e la varietà delle mude).
Dimostrazione della vitalità del Gruppo in quegli anni sono alcune fotografie del tempo(!!!) che ritraggono baldi giovanotti e avvenenti fanciulle in costume tipico sullo sfondo di città come Roma, Firenze, Milano, Torino, già sedi di importanti manifestazioni e competizioni folcloristiche in cui il nostro costume faceva bella figura ottenendo ottimi piazzamenti.
Frequentatissime fin da allora anche le sagre stagionali della Provincia dove la gente incuriosita e divertita si ammassava intorno ai ragazzi in costume, i cui canti e balletti infondevano buon umore e allegria. In assenza di tante attrazioni, i giovani di Grosio aderivano volentieri al Gruppo in quanto unica occasione per confrontarsi con realtà sociali nuove.
L’attività del Gruppo si è interrotta solo nel periodo di guerra per poi riprendere con volontà e tenacia negli anni del boom economico.
Oggi il Gruppo è un’ottima occasione di incontro, conta numerosi soci e continua a contribuire alla divulgazione dell’immagine di Grosio sia offrendo degustazioni di prodotti tipici, sia esibendosi, durante manifestazioni locali, regionali e internazionali, con danze in costume e canti popolari legati a momenti di festa, alla quotidianità della vita del paese, alle sue tradizioni e leggende e maestralmente accompagnati dalla fisarmonica.

Sito internet: Gruppo Folk La Tradizion

Gruppo podistico Rupe Magna Grosio

Gruppo podistico “Rupe Magna”

L’associazione nasce il 2 aprile 2005 per volontà di alcuni grosini appassionati della corsa su strada. Loro obiettivo è quello di aggregare le numerose persone che si dedicano alla corsa, permettere la partecipazione alle svariate competizioni organizzate nei territori limitrofi e promuovere uno stile di vita salutare e improntato all’amicizia. L’atmosfera amicale che si respira tra i soci aiuta a raggiungere il miglioramento fisico e psicologico che la corsa porta a conseguire con sacrificio e impegno.
Appuntamento fisso della società, sempre disponibile ad aiutare le altre associazioni, è la partecipatissima camminata lungo le vie del paese e delle frazioni che permette di scoprire angoli suggestivi del luogo in un clima di sana competitività.

Sede sociale:  presso il Presidente – Andrea Franzini – Via Ezio Vanoni 30
Cellulare Presidente: +39 347 9955895

Pallavolo Altavalle

Pallavolo Altavalle

La Pallavolo Altavalle viene fondata il 25 giugno 1985 per soddisfare la crescente domanda di attività sportiva, continuare la vincente tradizione scolastica dei giochi della gioventù e favorire la realizzazione di un adeguato impianto sportivo nel paese. È la terza società come anzianità di affiliazione alla Fipav (Federazione italiana pallavolo), così pure per i titoli provinciali vinti ed altrettanto per le presenze nei campionati regionali. La società opera su un vasto territorio che va da Sondalo a Tirano e rivolge l’attenzione per lo più al settore femminile e grande importanza a quello giovanile del minivolley organizzando concentramenti e partecipando da tempo ai campionati fino alla serie D, sempre stimolata da un spirito formativo e di amicizia.

Associazione dilettantistica U.S. Grosio Ciclismo

Associazione dilettantistica U.S. Grosio Ciclismo

Nel 1993, per volontà di alcuni amanti delle due ruote e grazie al supporto di qualche sponsor, parte l’avventura della squadra amatoriale U.S GROSIO CECINI SPORT, formata da una sessantina di atleti provenienti da Grosio e da tutta l’Alta Valtellina. Nel corso dei primi anni, gli atleti raccolgono innumerevoli successi a livello provinciale, regionale e nazionale e la voglia di ciclismo porta i dirigenti della società ad organizzare le prime gare di mountain bike e alcune pedalate ecologiche nella splendida Val Grosina. Con gli anni l’attenzione viene sempre più posta sul settore giovanile e nel 2002 si allestisce il I PICCOLO GRAN PREMIO GROSIO, gara su strada riservata alla categoria esordienti. Ogni anno vengono poi organizzate due gare, una su strada in maggio e una di mountain bike in settembre, intervallate da una pedalata ecologica in Val Grosina.
L’U.S. GROSIO CICLISMO dà la possibilità ai giovani di praticare la propria passione valorizzando le caratteristiche di ognuno e insegnando agli atleti i valori sportivi dell’umiltà, del sacrificio, della lealtà e dell’amicizia.

Il Graffito Grosio

Il Graffito

“Il Graffito”, mensile di informazione e cultura a cura della Biblioteca civica di Grosio, vede la luce nell’autunno 1985 grazie ad un gruppo di giovani animati dalla voglia di realizzare un periodico con lo scopo di documentare gli eventi principali del paese e di offrire all’associazionismo la più ampia visibilità possibile. Lo spirito dell’iniziativa viene subito recepito, la risposta della gente è incoraggiante. Il consenso al “Graffito” ( la denominazione vuol essere un omaggio alle nostre incisioni rupestri, sulle quali proprio nel 1985 si tiene un importante convegno) si consolida nel tempo, come dimostra il numero degli abbonati in costante crescita. La sua vita è garantita anche dalla buona volontà e dall’interesse dei tanti che puntualmente ogni mese consegnano articoli, servizi, avvisi e materiale fotografico da pubblicare. Infatti il giornale, formato normalmente da 4 pagine e privo di inserzioni pubblicitarie, è aperto al contributo di tutti.

Insieme senza eta´ Grosio

Insieme senza eta´ Grosio

Nel 2002 l’assessorato alla cultura e ai servizi sociali propone la formazione di un’associazione che abbia l’intento di riunire giovani e meno giovani per creare la possibilità di far nascere nuove amicizie, promuovere la conoscenza di diverse realtà attraverso gite e favorire l’integrazione dell’anziano nella comunità facendolo operare nel sociale. Nasce così l’associazione “INSIEME SENZA EtÀ” che attualmente vanta un folto numero di associati che, in un clima di grande amicizia e condivisione, va alla scoperta delle bellezze dell’Italia, e non solo, ed è sempre disponibile per il bene di Grosio (tra i principali sevizi forniti dai membri dell’ A.I.S.E. ci sono quello presso la casa di riposo come assistenti e quello in prossimità dei passaggi pedonali come aiuto per i bambini nell’ attraversamento della strada all’uscita da scuola).

Gruppo Alpini Grosio

Gruppo Alpini Grosio

I reduci della campagna di Russia, nell’estate del 1946, per sciogliere un voto fatto nei drammatici giorni del gennaio 1943 nonché per ricordare i loro amici grosini che non tornarono, si recarono in pellegrinaggio al santuario di Valdisacco e deposero un quadro con riprodotta l’immagine della Madre della Misericordia con incastonate le loro fotografie. Da allora stabilirono di ritrovarsi ogni anno a fine di gennaio per NON DIMENTICARE. Nel gennaio 1963 i Reduci di Russia e quelli di altre campagne, unitamente ad Alpini ed Artiglieri in congedo, costituirono il gruppo. Nel 1972 il gruppo chiese ed ottenne dalla Sede Nazionale l’affiliazione alla sezione di Tirano cui tuttora appartiene. Il Gruppo, dalla sua costituzione, si è sempre mantenuto sulla media annua di 180 soci. Gli impegni fissi annuali sono a gennaio l’anniversario di Nikolajewka e il tesseramento, a maggio l’adunata nazionale, a luglio il raduno estivo in Eita o Malghera (ad anni alterni) e a settembre il ricordo di caduti e dispersi alla cappella di Redasco, località della Val d’Eita. Da sottolineare anche la disponibilità ad aiutare le altre associazioni in ogni occasione.

Vigili del fuoco Grosio

Vigili del fuoco Volontari Grosio

Le prime attestazioni scritte sui vigili del fuoco volontari di Grosio risalgono al 1852 e parlano di una “compagnia di Zappatori Pompieri”. Questa è la prima definizione di coloro che, ancora oggi, dedicano il loro tempo a chi, in qualsiasi momento, ne avesse bisogno (i rimborsi loro assegnati contribuiscono alla gestione del gruppo).
Il personale Dei Vigili del Fuoco Volontari di Grosio è composto da una quindicina di elementi (tra cui una donna) ed è da sempre formato da soci di diversa età in modo da assicurare continuità di tradizioni ed esperienza.
Il servizio, che è alquanto rischioso, a Grosio non ha mai segnato infortuni degni di nota benché le uscite siano state più di 1200 dal 1940 con un enorme numero di ore impiegate dal personale di ogni epoca.
I Vigili del Fuoco Volontari di Grosio sono sempre disponibili alla collaborazione con le altre associazioni paesane e non.

OGNI CITTADINO BISOGNOSO DI AIUTO IN QUALSIASI MOMENTO E LUOGO NON CONTATTI I SINGOLI MEMBRI DELL’ASSOCIAZIONE “VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DI GROSIO”, MA SI RIVOLGA AL NUMERO NAZIONALE 115 CHE BEN SAPRÀ INDIRIZZARE I SOCCORSI NECESSARI NEL PIÙ BREVE TEMPO POSSIBILE.

Civica scuola di musica Grosio

Civica scuola di musica

La civica scuola di musica della provincia è attiva dal 1990 su tutto il territorio provinciale con sedi a Sondrio, Bormio, Chiavenna, Tirano e, dal novembre 2003 anche a Grosio.
La sede di Grosio nasce come “filiale”della sede di Tirano per soddisfare le esigenze di numerosi aspiranti musicisti grosini, e dei dintorni, che si avvicinano alla musica con il prezioso aiuto di insegnanti diplomati al Conservatorio o con alle spalle studi approfonditi ed esperienze artistiche di grande rilievo. Gli allievi che lo desiderassero vengono anche preparati a sostenere gli esami di Conservatorio per così intraprendere un percorso professionale.

Telefono della segreteria: 0342 213136

Celebration Gospel Choir Grosio

Celebration Gospel Choir

Il «Celebration Gospel Chorus» si forma nel settembre 2004 per volontà di un gruppo di amanti del genere gospel che desiderano raggruppare le persone per cantare e pregare contemporaneamente, com’è intento precipuo di questo tipo di canto. L’associazione punta a rendere un servizio religioso senza tralasciare di imparare la tecnica canora. Disponibile alla collaborazione con le altre associazioni, il gruppo organizza annualmente un raduno di cori gospel al fine di diffondere la musica nelle sue varie declinazioni.

Pro Ravoledo

Pro-Ravoledo

L’associazione sportiva «Pro-Ravoledo” si costituisce il 2 dicembre 2003 per iniziativa dell’amministrazione comunale, del parroco e di un gruppo di cittadini, con lo scopo di gestire l’area sportiva e riabilitare il vecchio edificio scolastico di Ravoledo, una delle frazioni di Grosio. L’associazione si occupa del coordinamento delle attività e della promozione delle bellezze naturali e del patrimonio storico-culturale della comunità di Ravoledo. Fiore all’occhiello di questa associazione è l’organizzazione delle «Ravoliadi”, entusiasmante sfida, articolata in dodici discipline, tra le quattro contrade del luogo, la cui prima edizione si è tenuta nel maggio 2004. Spirito di unione e disponibilità portano l’associazione «Pro-Ravoledo” a collaborare attivamente a manifestazioni volute e organizzate da altri e ad ospitare gruppi provenienti da lontano nel rinato edificio scolastico locale.

Telefono : Donatella 3476114475

Compagnia teatrale «la Memoria»

La passione del teatro di alcuni giovani ha permesso la fondazione della Compagnia nel 1995. Essa nasce dalla volontà di unire la diffusione del teatro popolare alla promozione del dialetto. In dieci anni le attività principali sono rimaste scrittura, messa in scena, e diffusione di spettacoli teatrali. Ad esse si sono aggiunte l’organizzazione di una rassegna teatrale annuale composta da spettacoli di altre compagnie e la realizzazione, con la Parrocchia, della Sacra Rappresentazione nel tempo quaresimale o pasquale. Le numerose tournée hanno inoltre favorito la promozione di Grosio e del suo dialetto in territorio provinciale e regionale. Negli ultimi anni anche ragazzi più giovani sono stati inseriti in questa attività e hanno formato la compagnia “Minimemoria».

U.S. Grosio calcio

La “U.S. Grosio Calcio» nasce nel 1958 per volontà di alcuni grosini desiderosi di dotare il paese di una squadra di calcio. Si forma così una competitiva formazione capace di vincere anche numerosi tornei. La voglia di ampliare i servizi prestati porta la società a dedicarsi anche ai settori giovanili che oggi sono il vanto di questa associazione grosina. Più di 300 ragazzi, dai 5 ai 15 anni, vengono avviati allo sport con l’intento principale di formarli caratterialmente (educandoli al rispetto, alla socializzazione, alla determinazione e all’autonomia) e fisicamente facendo apprendere loro la coordinazione dei movimenti). La società coinvolge i ragazzi nei campionati provinciali e nei concentra-menti. Di recente formazione una squadra femminile che punta ad avvicinare al calcio anche le ragazze.


Save pagePDF pageEmail pagePrint page
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Youtube